La violenza sessuale consiste in ogni imposizione di pratiche sessuali non desiderate: come essere costrette alla sessualità, essere brutalizzate o umiliate durante un rapporto sessuale, o ancora essere costretta a rapporti sessuali con amici del proprio partner o a guardare materiale pornografico.

La violenza sessuale contrariamente a quanto si crede, viene agita da estranei o sconosciuti solo in una minima parte dei casi; come ogni altra forma di violenza nei confronti delle donne viene agita soprattutto ad opera di conoscenti, amici, partner o ex partner delle donne. E’ molto più difficile per una donna denunciare una violenza sessuale se ad agirla é un conoscente o addirittura il partner o l’ex partner per paura di non essere creduta, per la vergogna o per la paura delle conseguenze che tale rivelazione possa portare all’interno delle relazioni affettive e famigliari.